NARNI 56° edizione della ‘Corsa all’Anello’

Mercoledì, 15 Maggio 2024 19:04
 
Domenica 12 maggio è tutto sold-out lo “ Campo de li Giochi “, c’è chi in mattinata cerca di accapararsi qualche biglietto sperando in qualche rinuncia per vedere i tre terzieri  “ Santa Maria ” “ Mezule “ e “ Fraporta “ contendersi il prestigioso anello d’argento. Ore 15:30 il sole splende e l’aria si fa carica di trepidazione dalla grande folla che attende l’inizio della 56° corsa all’anello..... pochi istanti e una voce profonda e calorosa è pronta a tenerci compagnia commentando e descrivendo ogni dettaglio, a partire dalla sfilata pre-gara dove tutto lo “ campo de li giochi “ sembra tornare al lontano 1371 dove dame, priori, musicanti e sbandieratori sfilano e si esibiscono per il pubblico.
 
Un organizzazione minuziosa dell’evento da parte di tante persone che si impegnano questo periodo notte e giorno, come MIGLIACCA FILIPPO referente esterno di disciplina, fanno si che questa manifestazione storica sia una delle piu belle di tutta la regione umbria, ma eccoci pronti, i fuochi d’artificio e una voce forte e sicura pronuncia l’inizio della manifestazione “ SARA’ CORSA ALL’ ANELLO… CAVALLI IN CAMPO ” la folla esplode e un momento di emozione ha attraversato ogni signolo spettatore con un brivido che percepisce anche chi non è legato a questa manifestazione. I cavalieri vengono chiamati in campo per pochi minuti di prove tecniche dal giudice MARCO CARLINI storica figura di questa rievocazione, che con il suo occhio attento ha gestito minuziosamente ogni singola decisione della giornata e ci accompagnerà in campo per tutto il tempo della manifestazione insieme ai suoi collaboratori.
I primi a sfidarsi Nella prima tornata sono Wilmi Santirosi di Mezule che ha totalizzato 45 punti, mentre Luca Paterni di Fraporta e Marco Diafaldi di Santa Maria, ne hanno realizzati 75. Nella seconda tornata Leonardo Piciucchi di Fraporta e Tommaso Suadoni di Santa Maria hanno totalizzato 75 punti mentre Tommaso Finestra di Mezule ne è riuscito a totalizzare soltanto 55. La terza ed ultima tornata Marco Bisonni di Santa Maria ha totalizzato 75 punti, uno spiacevole imprevisto del cavaliere di Mezule Mattia Zannori alla prima curva dopo lo stallo, ha fatto totalizzare zero punti al terziere di mezule, e a sostituire il binomio è entrato in campo Luca Chitarrini su Lupa della Sila, che ha conquistato però soltanto 30 punti a differenza di Jacopo Rossi di Fraporta, che ne ha portati a casa 85 facendo cosi proclamare la vittoria al terziere per il secondo anno consecutivo, aggiudicandosi anche il premio di miglior cavaliere dell’edizione 2024 della Corsa all’anello.
Questa corsa non smette mai di emozionare e ogni anno sale sempre di piu di livello, 
cosa possiamo dire? Ci vediamo il porssimo anno 
chi sarà il vincitore?
 
FELICI LORENZO